Primo piano

CdLT: “Incendio Eco X. Servono risposte e presa di responsabilità da parte delle istituzioni preposte”

Quanto dovremo aspettare ancora? Quando i cittadini di Pomezia potranno vedere finalmente il loro territorio libero dai rischi di contaminazione, di inquinamento, di avvelenamento? L’incendio e il successivo disastro ambientale prodottosi il 5 maggio u.s. ...

Leggi tutto...

“I tagli al sociale operati dal Comune di Genzano ledono il diritto al lavoro ed il diritto all’assistenza”

La CGIL Roma Sud Pomezia Castelli esprime la propria solidarietà ai lavoratori ed ai cittadini coinvolti dagli ennesimi e drastici tagli al sociale operati dal Comune di Genzano di Roma in questi ...

Leggi tutto...

MORE_IN: Primo piano

Formazione per lotta a corruzione PDF Stampa E-mail

Al via 5 giornate di formazione con il primo appuntamento il 18 marzo ore 9.00 presso il Comune di Albano Laziale

 

La lotta alla corruzione, per essere efficace, deve essere un cammino condiviso da tutta la comunità. Avviso Pubblico e Fp Cgil Roma e Lazio hanno deciso di iniziare insieme questo cammino costruendo un'esperienza di formazione sperimentale ed innovativa che unisce il Sindacato, le Amministrazioni pubbliche e un'associazione che ha come mission la formazione civile contro le mafie.  Dal 18 marzo si terranno 5 appuntamenti di un percorso formativo che coinvolgerà dipendenti pubblici provenienti da diversi comparti, aprendo spazi di confronto sul proprio ruolo e sulla propria funzione, presentando strumenti teorici e prassi consolidate, proponendo letture ed interpretazioni dei fenomeni ma soprattutto restituendo senso e possibilità di azione individuale e collettiva, pur di fronte a fenomeni tanto complessi.

 

 

Un lavoro trasversale che ha come obiettivo comune, pur in contesti e con metodologie differenti, l'approfondimento di temi specifici collegati al contrasto alla corruzione e alle infiltrazioni mafiose, con particolare attenzione all'evoluzione del fenomeno, al meccanismo del whistleblowing e al sostegno a dipendenti pubblici e delegati sindacali nell'agire il proprio ruolo.

 

La prima giornata di formazione si svolgerà domani, venerdì 18 marzo, dalle ore 9 alle ore 13, presso la sede del Comune di Albano Laziale. Oltre 130 gli iscritti. Una partecipazione che dimostra sin da subito quanto sia forte la domanda che proviene dalle amministrazioni locali su queste tematiche. La campagna di formazione continuerà con un Ministero (quello dei Beni culturali), una Asl, un ente pubblico non economico (Direzione Generale Inps) e un modulo dedicato al gruppo dirigente allargato della Fp Cgil Roma e Lazio.

 

Relatori dell’incontro di domani: Alberto Vannucci, Docente di Scienza Politica presso l’Università di Pisa e coordinatore del Master universitario in “Analisi, prevenzione e contrasto della criminalità organizzata e 
della corruzione” e Giuliano Palagi, Direttore Acer Bologna, assessore al bilancio del Comune di Pistoia Coordinatore della Commissione consultiva di Avviso Pubblico, già dirigente della Provincia di Pisa.

 

Questo percorso formativo parte da un’ampia riflessione nata anche in seguito alle inchieste giudiziarie su appalti truccati e corruzione nel Comune di Roma, note a tutti con il nome di “Mafia capitale”, che hanno portato alla luce una forte organizzazione criminale con ramificazioni sin dentro l'Amministrazione Pubblica. Quanto accaduto dimostra come ci sia bisogno di investire, anche in termini formativi, per rinforzare le amministrazioni pubbliche nel loro ruolo di argine alle infiltrazioni criminali.

 

17/03/2016