Primo piano

Il Centro Meta rischia di chiudere.CdLT "tutelare questo spazio di aggregazione e l'occupazione"

Ci giunge notizia che il Centro di Aggregazione giovanile Meta, attivo da quasi 20 anni  nel territorio del  VII Municipio , nei pressi del Parco della Caffarella ,ha cessato in questi giorni, forse in via ...

Leggi tutto...

CdLT: “Incendio Eco X. Servono risposte e presa di responsabilità da parte delle istituzioni preposte”

Quanto dovremo aspettare ancora? Quando i cittadini di Pomezia potranno vedere finalmente il loro territorio libero dai rischi di contaminazione, di inquinamento, di avvelenamento? L’incendio e il successivo disastro ambientale prodottosi il 5 maggio u.s. ...

Leggi tutto...

MORE_IN: Primo piano

Centinaia di pensionati e cittadini privi dell'assistenza socio assistenziale PDF Stampa E-mail

Nel distretto RM H6 (Anzio - Nettuno) risiedono circa 18.000 anziani con più di 65 anni di età, di cui oltre 700 bisognosi di assistenza domiciliare integrata, a tale numero si aggiungono oltre 100 persone con meno di 65 anni.

 

 

L'assistenza domiciliare integrata è riconosciuta come livello essenziale da garantire. In tale ambito CGIL, CISL e UIL avevano già richiesto un incontro l'11 dicembre 2014 con i sindaci dei rispettivi Comuni.

Le OO.SS. non avendo avuto ad oggi risposta alla richiesta di incontro hanno inviato una nuova richiesta al commissario di Nettuno ed al sindaco di Anzio per conoscere le politiche socio-sanitarie che intendono erogare.

A tutela dei nostri iscritti e dei cittadini fragili, CGIL, CISL e UIL, SPI CGIL, FNP CISL, UIL Pensionati, FP CGIL, FP CISL e UIL FPL in assenza di risposte che tutelino le fragilità sociali ed i bisogni delle persone, decidono di intraprendere tutte le iniziative sindacali che si renderanno necessarie.

 

12-06-2015