Primo piano

Il Centro Meta rischia di chiudere.CdLT "tutelare questo spazio di aggregazione e l'occupazione"

Ci giunge notizia che il Centro di Aggregazione giovanile Meta, attivo da quasi 20 anni  nel territorio del  VII Municipio , nei pressi del Parco della Caffarella ,ha cessato in questi giorni, forse in via ...

Leggi tutto...

CdLT: “Incendio Eco X. Servono risposte e presa di responsabilità da parte delle istituzioni preposte”

Quanto dovremo aspettare ancora? Quando i cittadini di Pomezia potranno vedere finalmente il loro territorio libero dai rischi di contaminazione, di inquinamento, di avvelenamento? L’incendio e il successivo disastro ambientale prodottosi il 5 maggio u.s. ...

Leggi tutto...

MORE_IN: Primo piano

CGIL CISL UIL:urgente incontro con il Sindaco di Colleferro e con il Commissario alla Provincia PDF Stampa E-mail

Apprendiamo con grande preoccupazione della decisione assunta dal Sindaco Cacciotti di Colleferro, che ha emesso un’ordinanza “ di divieto di ingresso a tutti i camion nel territorio comunale” , con entrata in vigore dal 10 novembre p.v.

 

 

La ordinanza viene motivata dall’annuncio del Commissario Prefettizio alla Provincia circa la mancata riconferma del finanziamento per il completamento della strada di collegamento tra Via Carpinetana Nord e Via Fontana dell’Oste.  Infrastruttura,questa, indubbiamente utile ad alleggerire il problema della viabilità e in particolare del traffico pesante.

Continuiamo a ritenere, come già in passato su analogo provvedimento del Sindaco, che la soluzione vada ricercata in termini di confronto e non di pura contrapposizione fra i diversi livelli istituzionali.

Il provvedimento di divieto, se attuato,  finirebbe  per colpire nell’immediato gli interessi economici della stessa comunità di Colleferro, ed in particolare il mondo del lavoro, se solo si considerano le ripercussioni che avrebbe in termini di sospensione delle attività innanzitutto da parte delle più importanti imprese presenti sul territorio comunale.

Per questo abbiamo inviato una richiesta di incontro urgente al Sindaco di Colleferro, per discutere la situazione e individuare quali provvedimenti possano essere invece assunti  a tutela del territorio, dell’ambiente e della salute dei cittadini ma anche dello svolgimento delle attività produttive e commerciali.

Analoga e urgente richiesta di incontro è stata indirizzata contemporaneamente al Commissario Prefettizio alla Provincia di Roma.

Colleferro, 3.11.2014

 

CGIL CdLT Roma Sud-Pomezia-Castelli UST CISL UIL Pomezia