Primo piano

Il Centro Meta rischia di chiudere.CdLT "tutelare questo spazio di aggregazione e l'occupazione"

Ci giunge notizia che il Centro di Aggregazione giovanile Meta, attivo da quasi 20 anni  nel territorio del  VII Municipio , nei pressi del Parco della Caffarella ,ha cessato in questi giorni, forse in via ...

Leggi tutto...

CdLT: “Incendio Eco X. Servono risposte e presa di responsabilità da parte delle istituzioni preposte”

Quanto dovremo aspettare ancora? Quando i cittadini di Pomezia potranno vedere finalmente il loro territorio libero dai rischi di contaminazione, di inquinamento, di avvelenamento? L’incendio e il successivo disastro ambientale prodottosi il 5 maggio u.s. ...

Leggi tutto...

MORE_IN: Primo piano

Giordani:“Ennesimo caso di femminicidio, non un’emergenza ma un fenomeno che riguarda l'intera società” PDF Stampa E-mail

“Abbiamo appreso con dolore e rabbia la notizia dell’ennesimo caso di femminicidio, l’uccisione di una donna ieri a Segni, nel nostro territorio – dichiara Fioralba Giordani, della Segreteria CGIL Roma Sud-Pomezia-Castelli e responsabile del Coordinamento Donne del Comprensorio -  Una violenza che non va considerata come un tragico episodio.

La violenza sulle donne non è un’emergenza ma un dato strutturale che tocca l’intera società e che non può essere sottovalutato. E’ necessario continuare ad operare sul fronte della prevenzione e del rafforzamento dei servizi sul territorio, nella direzione tracciata anche dalla Legge Regionale appena approvata. In questo senso come CGIL abbiamo promosso e collaborato all’apertura di numerosi centri di sostegno ed anti-violenza, un centro ascolto donna è presente proprio a Carpineto, non lontano dal luogo di quest’ultimo femminicidio. La violenza di genere - conclude Fioralba Giordani - va contrastata con ogni mezzo e a tutti i livelli, a partire dall'educazione al rispetto ed ad una cultura di genere ”

 

17-03-2014