Primo piano

Il Centro Meta rischia di chiudere.CdLT "tutelare questo spazio di aggregazione e l'occupazione"

Ci giunge notizia che il Centro di Aggregazione giovanile Meta, attivo da quasi 20 anni  nel territorio del  VII Municipio , nei pressi del Parco della Caffarella ,ha cessato in questi giorni, forse in via ...

Leggi tutto...

CdLT: “Incendio Eco X. Servono risposte e presa di responsabilità da parte delle istituzioni preposte”

Quanto dovremo aspettare ancora? Quando i cittadini di Pomezia potranno vedere finalmente il loro territorio libero dai rischi di contaminazione, di inquinamento, di avvelenamento? L’incendio e il successivo disastro ambientale prodottosi il 5 maggio u.s. ...

Leggi tutto...

MORE_IN: Primo piano

Moranti (FLAI): “Si al reintegro di 2 dipendenti Industrie Roma (ex Montebovi) in Dolciaria Srl” PDF Stampa E-mail

Il Giudice del lavoro di Velletri ha accertato che 2 lavoratori licenziati dalla società Industrie Roma-  Ex Montebovi – erano al momento del licenziamento già dipendenti Dolciaria Srl, società cessionaria subentrata nelle attività produttive ad ottobre 2012.

La prima sentenza è del 22 agosto 2013 e ha riguardato il rappresentante sindacale della Flai Cgil già reintegrato a Marzo 2013 con ex art.28 con condanna delle società per attività antisindacale.

La seconda sentenza del Giudice  è del 24 ottobre 2013 e riguarda un altro operaio della società.

Per entrambi i dipendenti, assistiti dall’ufficio legale della Cgil, il Giudice ha accertato che sostanzialmente essendo dipendenti Dolciaria il licenziamento da parte della Ex Montebovi è stato illegittimo.

A darne notizia è Moranti Gianfranco – Segretario Generale della Flai Cgil Pomezia Castelli –

Il giudice, si legge nella sentenza, ha ordinato alla Dolciaria Srl il reintegro dei 2 dipendenti nel posto di lavoro ai sensi dell’art. 18 dello Statuto dei lavoratori (L. 300/70), disponendo il pagamento delle retribuzioni globali di fatto dal giorno del licenziamento sino a quella di effettiva reintegrazione, con interessi di rivalutazione.

 

Purtroppo,  - conclude  Moranti -  la Dolciaria Srl ha di nuovo licenziato il rappresentante sindacale della Flai Cgil, non riconoscendo alcun rapporto di lavoro ed in subordine contestandogli  fatti accaduti ad ottobre 2012, per i quali fu licenziato e per i quali  già un Giudice della sezione lavoro di Velletri, a Marzo 2013, ne ha  accertato la natura antisindacale dichiarando la nullità dello stesso licenziamento con conseguente reintegro nel posto di lavoro.

“Per tale motivo – conclude Moranti – si è provveduto a chiedere la nullità del nuovo licenziamento adottato dalla società Datrice, presentando un nuovo ricorso ex art.28 L. 300/70 e si è in attesa che esso venga assegnato al Giudice e stabilito la data di discussione”.

6-11-2013

 

Segretario Generale Flai Cgil Pomezia Castelli

Gianfranco Moranti