Primo piano

Ancora roghi a Pomezia

Un altro incendio , ancora fiamme che distruggono merci, imballaggi, automezzi e documenti cartacei a Pomezia. E’ accaduto di nuovo ieri notte, con l’azienda chiusa per la festività, presso il deposito della ditta di autolinee ...

Leggi tutto...

Il diritto al lavoro, il dovere della salute, sul posto di lavoro, nella città, nella scuola

News image

Il diritto al lavoro, il dovere della salute, sul posto di lavoro, nella città, nella scuola. E anche a Pomezia Incontro organizzato dalla Camera del Lavoro e la FLC Roma Sud Pomezia Castelli con gli s...

Leggi tutto...

MORE_IN: Primo piano

COMUNE DI ROCCA PRIORA: LA POLIZIA LOCALE DEL COMUNE E’ RIDOTTA ORMAI AL VOLONTARIATO PDF Stampa E-mail

Pur comprendendo l’attuale fase di difficoltà in cui versano i comuni italiani a causa della riduzione dei trasferimenti, a Rocca Priora si sfiora il ridicolo, sono ormai anni, infatti, che le lavoratrici ed i lavoratori della Polizia Locale effettuano turnazioni e festivi in condizioni che rasentano il volontariato.

Alla polizia Locale i soldi per il servizio prestato arrivano in ritardo di anni e quando arrivano sono costantemente decurtati perché non bastano i fondi, almeno così affermano dal comune. Questa situazione deve essere riconosciuta dai cittadini di Rocca Priora perché è ormai evidente che ciò non può durare un minuto di più, da tempo è indetto uno stato di agitazione che non si è mai chiuso.
Ci dispiace per i cittadini che già subiscono i disagi di un corpo di polizia locale ridotto all’osso e che spesso non riesce a far fronte alle richieste del paese e che quindi molto probabilmente si aggraverà tale disagio, ma riteniamo intollerabile che nelle scelte del comune la priorità non è il pagamento dei servizi resi da chi quotidianamente si impegna sulle strade. La pazienza delle lavoratrici e dei lavoratori della Polizia locale è ormai arrivata al limite, dopo aver sostituito il comandante del corpo, la situazione non è cambiata, a conferma che si è trattato solo di un capro espiatorio.
La FP CGIL con le lavoratrici ed i lavoratori della Polizia Locale avvieranno da subito le procedure per la dichiarazione dello stato di agitazione.

 

Funzione Pubblica Roma Sud-Pomezia-Castelli

 

22-10-2013