Primo piano

Ancora roghi a Pomezia

Un altro incendio , ancora fiamme che distruggono merci, imballaggi, automezzi e documenti cartacei a Pomezia. E’ accaduto di nuovo ieri notte, con l’azienda chiusa per la festività, presso il deposito della ditta di autolinee ...

Leggi tutto...

Il diritto al lavoro, il dovere della salute, sul posto di lavoro, nella città, nella scuola

News image

Il diritto al lavoro, il dovere della salute, sul posto di lavoro, nella città, nella scuola. E anche a Pomezia Incontro organizzato dalla Camera del Lavoro e la FLC Roma Sud Pomezia Castelli con gli s...

Leggi tutto...

MORE_IN: Primo piano

Cappucci: “Sede MIUR Monte Porzio. Domani manifestazione dei lavoratori dei servizi a difesa del posto” PDF Stampa E-mail

“Siamo in allarme per i 10 lavoratori che rischiano il posto– afferma Giuseppe Cappucci, Segretario della Cgil Roma Sud-Pomezia-Castelli -  e che domani parteciperanno alla manifestazione indetta dalla Filcams alle 9.30 davanti alla sede distaccata del MIUR a Monte Porzio Catone, in via Maremmana Superiore.

Qui, infatti, c’è stato un cambio della ditta che si occupa dei servizi, con la nuova azienda che avrebbe dovuto riassumere tutti i lavoratori con il contratto multiservizi a tempo indeterminato. Invece sono stati riassunti solo alcuni lavoratori e per giunta con contratto a termine, mentre per gli altri ci sarà il licenziamento. Un comportamento che viola tutte le norme sui contratti e gli appalti e che si ripercuote sulla pelle di lavoratori che hanno alle spalle anni di servizio. La posizione della ditta appaltatrice è vergognosa e pensiamo che su questo dovrebbero intervenire le istituzioni ed il committente stesso, il Ministero dell’Istruzione, che dovrebbe vigilare sulla condotta delle aziende a cui affida degli appalti. E’ importante quindi supportare la protesta di questi dipendenti, che chiedono solamente di poter continuare a svolgere il proprio lavoro e di veder tutelati i propri diritti”.

 

 

09-01-2013