Primo piano

Ancora roghi a Pomezia

Un altro incendio , ancora fiamme che distruggono merci, imballaggi, automezzi e documenti cartacei a Pomezia. E’ accaduto di nuovo ieri notte, con l’azienda chiusa per la festività, presso il deposito della ditta di autolinee ...

Leggi tutto...

Il diritto al lavoro, il dovere della salute, sul posto di lavoro, nella città, nella scuola

News image

Il diritto al lavoro, il dovere della salute, sul posto di lavoro, nella città, nella scuola. E anche a Pomezia Incontro organizzato dalla Camera del Lavoro e la FLC Roma Sud Pomezia Castelli con gli s...

Leggi tutto...

MORE_IN: Primo piano

Colleferro. Attivo unitario dell’industria: “un piano industriale e un nuovo modello di sviluppo " PDF Stampa E-mail

Un riflessione sulla realtà odierna del territorio di Colleferro, la crisi che colpisce numerose aziende, l’occupazione, l’emergenza ambientale da cui è ormai impossibile prescindere, il futuro dei giovani. Questi gli spunti lanciati oggi dall’attivo unitario Cgil, Cisl, Uil e Ugl dei lavoratori dell’industria, che attraverso gli interventi e la discussione ha analizzato la situazione di un territorio che fin dalle origini ha espresso una vocazione industriale ma che oggi sta vivendo un doloroso processo di deindustrializzazione, con vertenze aperte in storiche aziende.

 

 

Una piattaforma condivisa che ponga le basi per il rilancio dell’area con uno sguardo attento all’ambiente, un piano industriale che permetta di arrivare alla creazione di un vero e proprio distretto industriale. Questo chiedono lavoratoti e sindacati, un progetto che necessita della partecipazione delle forze sociali e produttive e delle istituzioni. Con questo spirito di condivisione e impegno comune l’attivo ha rilanciato la manifestazione del 1° dicembre, organizzata a Colleferro da amministratori locali e sindacati e che chiama in piazza lavoratori e cittadini, “insieme per un nuovo modello di sviluppo sostenibile”.

 

23-11-2012