Primo piano

Il Centro Meta rischia di chiudere.CdLT "tutelare questo spazio di aggregazione e l'occupazione"

Ci giunge notizia che il Centro di Aggregazione giovanile Meta, attivo da quasi 20 anni  nel territorio del  VII Municipio , nei pressi del Parco della Caffarella ,ha cessato in questi giorni, forse in via ...

Leggi tutto...

CdLT: “Incendio Eco X. Servono risposte e presa di responsabilità da parte delle istituzioni preposte”

Quanto dovremo aspettare ancora? Quando i cittadini di Pomezia potranno vedere finalmente il loro territorio libero dai rischi di contaminazione, di inquinamento, di avvelenamento? L’incendio e il successivo disastro ambientale prodottosi il 5 maggio u.s. ...

Leggi tutto...

MORE_IN: Primo piano

Colleferro, venerdì 23 Attivo dell'industria su sviluppo, occupazione, ambiente, territorio PDF Stampa E-mail

In preparazione della grande manifestazione che si terra sabato 1 dicembre a Colleferro per lanciare insieme, istituzioni e parti sociali, un nuovo modello di sviluppo del territorio, Cgil, Cisl, Uil e Ugl organizzano venerdì 23 novembre un attivo dei delegati dell’industria, alle 9.30 presso la Sala Ludus.

Al centro della riflessione la realtà produttiva del territorio, gli effetti della crisi economica, il problema occupazionale, le molte vertenze aperte, come Alstom, Kss, Italcementi e Gaia, ma anche l’emergenza ambientale, che da sempre rappresenta una forte criticità per la Valle del Sacco. L’intento dei sindacati è quello di avviare un processo di condivisione tra forze produttive, cittadinanza, istituzioni e parti sociali per rilanciare il territorio attraverso un nuovo modello di sviluppo. Crescita industriale, innovazione tecnologica, risanamento ambientale e sviluppo sostenibile, lavoro, futuro dei giovani, valorizzazione dell’area. Sono queste le parole d’ordine, i temi che i sindacati mettono al centro dell’agenda e su cui è necessario sensibilizzare l’opinione pubblica e chiedere l’impegno di tutti i soggetti coinvolti. 19-11-2012