Primo piano

Il Centro Meta rischia di chiudere.CdLT "tutelare questo spazio di aggregazione e l'occupazione"

Ci giunge notizia che il Centro di Aggregazione giovanile Meta, attivo da quasi 20 anni  nel territorio del  VII Municipio , nei pressi del Parco della Caffarella ,ha cessato in questi giorni, forse in via ...

Leggi tutto...

CdLT: “Incendio Eco X. Servono risposte e presa di responsabilità da parte delle istituzioni preposte”

Quanto dovremo aspettare ancora? Quando i cittadini di Pomezia potranno vedere finalmente il loro territorio libero dai rischi di contaminazione, di inquinamento, di avvelenamento? L’incendio e il successivo disastro ambientale prodottosi il 5 maggio u.s. ...

Leggi tutto...

MORE_IN: Primo piano

Gaiagest. Cgil: “Necessario sostegno delle istituzioni locali e regionali per garantire tutele ai lavoratori e accesso alla Cig” PDF Stampa E-mail

A seguito degli incontri avvenuti tra le Rappresentanze Sindacali e la Società Gaiagest S.r.l. in amministrazione straordinaria, protrattisi per oltre 8 mesi, nella riunione  del 17 febbraio le parti hanno raggiunto un accordo di massima per l’invio di una lettera (inviata in data 20 febbraio u.s.)al Dott. Raffaele Fontana, della Direzione Formazione e Lavoro – Ufficio Controversie di Lavoro e Gestione degli Ammortizzatori Sociali della Regione Lazio e la presenza del Dipartimento alle attività produttive e politiche dei rifiuti, in cui si chiedeva la convocazione per l’esame congiunto finalizzato all’accesso al trattamento di Cig in deroga per alcuni dipendenti addetti alla gestione degli impianti di termovalorizzazione siti in Colleferro.
Le OO.SS. di categoria CGIL CISL UIL e la RSU,  in considerazione della delicata situazione in essere, nonché della possibile e auspicabile acquisizione della società da parte della Regione Lazio, credono che sia fondamentale la presenza del Sindaco di Colleferro, Dott. Mario Cacciotti  , al tavolo che la Regione convocherà a breve. Ritengono necessario il sostegno delle istituzioni locali e regionali, affinché l'accordo da sottoscrivere possa contenere la massima tutela per i lavoratori coinvolti nella ristrutturazione in corso.

 

22-02-2012