Primo piano

Il Centro Meta rischia di chiudere.CdLT "tutelare questo spazio di aggregazione e l'occupazione"

Ci giunge notizia che il Centro di Aggregazione giovanile Meta, attivo da quasi 20 anni  nel territorio del  VII Municipio , nei pressi del Parco della Caffarella ,ha cessato in questi giorni, forse in via ...

Leggi tutto...

CdLT: “Incendio Eco X. Servono risposte e presa di responsabilità da parte delle istituzioni preposte”

Quanto dovremo aspettare ancora? Quando i cittadini di Pomezia potranno vedere finalmente il loro territorio libero dai rischi di contaminazione, di inquinamento, di avvelenamento? L’incendio e il successivo disastro ambientale prodottosi il 5 maggio u.s. ...

Leggi tutto...

MORE_IN: Primo piano

Firmato accordo per l’utilizzo, per l'anno 2012, degli ammortizzatori sociali PDF Stampa E-mail

“Abbiamo sottoscritto con la Regione Lazio l’accordo per l’utilizzo degli ammortizzatori in deroga per l’anno 2012 – si legge in una nota della Cgil di Roma e Lazio - Come già comunicato in fase di confronto, gli avanzamenti che il tavolo ha prodotto hanno riguardato alcuni dei punti che avevamo stabilito essere i punti politici essenziali per la sottoscrizione dell’accordo:


• la garanzia della copertura piena per tutto il 2012 dell’utilizzo dello strumento della deroga a fronte delle iniziali riduzioni ipotizzate;
• un notevole adeguamento dell'ISEE come criterio per l’accesso alla mobilità in deroga che da 14.000 euro previsti per il 2011 è stato portato per il 2012 a 18.000 euro;
• l'inserimento nell'accordo del ripristino nel catalogo SPAL dei corsi sull'orientamento e di ricerca attiva del lavoro e la contestuale convocazione per il giorno 11 gennaio di un tavolo specifico su politiche attive;
• la possibilità di prorogare gli accordi di cassa in deroga in sede sindacale;
• l'eliminazione dall'accordo (rispetto alla prima proposta della regione) del possibile utilizzo degli enti bilaterali come sede per la proroga di accordi (con l'impegno a sperimentare eventuali ragionamenti su settori specifici solo dopo approfondita discussione);
• l'avvio di tavoli settoriali integrativi, a partire da quello della sanità già in calendario;
• l'eliminazione della riduzione del 10% del monte ore autorizzato per il 2011 per gli accordi sottoscritti in regione;
• l'impegno a monitorare costantemente l'andamento dello strumento, insieme all’impegno della regione rispetto allo snellimento dei tempi delle procedure.

Per metà gennaio anticipiamo che sarà convocata una riunione specifica del dipartimento”.

 

p. il Dipartimento MdL e Formazione                                                          p. la Segreteria
Fabrizio Samorè                                                                                           Tina Balì

 

(SCARICA IL TESTO DELL'ACCORDO)