Primo piano

Il Centro Meta rischia di chiudere.CdLT "tutelare questo spazio di aggregazione e l'occupazione"

Ci giunge notizia che il Centro di Aggregazione giovanile Meta, attivo da quasi 20 anni  nel territorio del  VII Municipio , nei pressi del Parco della Caffarella ,ha cessato in questi giorni, forse in via ...

Leggi tutto...

CdLT: “Incendio Eco X. Servono risposte e presa di responsabilità da parte delle istituzioni preposte”

Quanto dovremo aspettare ancora? Quando i cittadini di Pomezia potranno vedere finalmente il loro territorio libero dai rischi di contaminazione, di inquinamento, di avvelenamento? L’incendio e il successivo disastro ambientale prodottosi il 5 maggio u.s. ...

Leggi tutto...

MORE_IN: Primo piano

POMEZIA: finalmente arrivano gli stipendi della DIMA PDF Stampa E-mail

Grazie all’azione congiunta di FILLEA CGIL – FILCA CISL e FeNEAL UIL e all’indizione dello stato di agitazione, la DI.MA. Costruzioni di Pomezia ha garantito di aver pagato con bonifico bancario e assegni i salari degli operai relativamente alla mensilità di settembre e gli straordinari lavorati a luglio.

“Importante risultato ottenuto a seguito della pressione provocata dalla indizione dello stato di agitazione nella DI.MA. Costruzioni e del sit-in presso il comune di Pomezia organizzato per domani mattina (11/11/09)

Queste sono le dichiarazioni del segretario della FILLEA CGIL di Roma e Lazio, Marco Carletti, che continua:

“Un primo risultato è stato ottenuto ed è sufficiente per sospendere lo sciopero di domani e il relativo presidio previsto davanti al comune di Pomezia, nonostante il parziale pagamento degli straordinari, ma non per interrompere lo stato di agitazione proclamato e qualora gli assegni e i bonifici non dovessero andare a buon fine, i lavoratori si fermeranno immediatamente senza ulteriori preavvisi.

Chiediamo alla DI.MA. Costruzioni di sospendere le intimidazioni nei confronti degli operai e di rispettare il Contratto Collettivo in merito ai lavoratori assunti a tempo determinato, dove ne sono previsti al massimo il 25% del totale della forza lavoro.

Ricordiamo alla DI.MA. Costruzioni che il 20 novembre prossimo sarà il giorno di pagamento dei salari relativi alla mensilità di ottobre e gli straordinari lavorati a settembre e nello stesso tempo siamo a chiedere il saldo delle mensilità mancanti nei versamenti di cassa edile, in modo tale che i lavoratori abbiano a ricevere la 13^ mensilità nei tempi stabiliti dal contratto stesso.

 

Ufficio Stampa FILLEA Roma e Lazio

Francesca Marrucci