Primo piano

Il Centro Meta rischia di chiudere.CdLT "tutelare questo spazio di aggregazione e l'occupazione"

Ci giunge notizia che il Centro di Aggregazione giovanile Meta, attivo da quasi 20 anni  nel territorio del  VII Municipio , nei pressi del Parco della Caffarella ,ha cessato in questi giorni, forse in via ...

Leggi tutto...

CdLT: “Incendio Eco X. Servono risposte e presa di responsabilità da parte delle istituzioni preposte”

Quanto dovremo aspettare ancora? Quando i cittadini di Pomezia potranno vedere finalmente il loro territorio libero dai rischi di contaminazione, di inquinamento, di avvelenamento? L’incendio e il successivo disastro ambientale prodottosi il 5 maggio u.s. ...

Leggi tutto...

MORE_IN: Primo piano

COLLEFERRO: PALMIERI ESCE VITTORIOSO DALLA VICENDA ITALCEMENTI PDF Stampa E-mail

Si conclude con una vittoria morale importante per Luciano Palmieri, la vicenda che l’aveva visto protagonista nelle scorse settimane, vittima di una falsa accusa che l’aveva ferito profondamente ed ha rischiato di ledere l’onorabilità non solo sua ma dell’intera RSU di  Colleferro.

Il delegato RSU dell’Italcementi ha infatti ottenuto, dopo la completa  solidarietà ed appoggio dei lavoratori iscritti alla Fillea Cgil, anche una  dichiarazione congiunta delle segreterie regionali di Fillea, Filca e Feneal  che, unitamente alle segreterie territoriali, rinnovano la loro stima e solidarietà per il  delegato “con lo scopo di tornare ad una unità di azione volta, come  sempre,  alla difesa degli interessi e dei diritti di tutti i lavoratori della  Italcementi di Colleferro”.

Insomma, nella pur spiacevole vicenda che l’ha visto involontario protagonista, Palmieri è riuscito  a portare sullo stesso tavolo i  tre principali sindacati che ora “esprimono la comune volontà di continuare  a lavorare insieme per impedire a chicchessia di condizionare la forza della  RSU aziendale”.

Gianni Lombardo, Segretario della Fillea Cgil Pomezia, Castelli, Colleferro,  Subiaco ha così commentato, con evidente soddisfazione, la notizia: “Per  Luciano e per i lavoratori si tratta di una vittoria su tutta la linea.

Ero  certo che tutto si sarebbe chiarito per il meglio, perché è stato da subito chiaro, come abbiamo denunciato, che la diffamazione aveva l’intento di intimidire Palmieri e il Sindacato data l’azione importante che sta conducendo. Ammiro sinceramente la compostezza ed il rigore di questo operaio, e continuo a considerarlo una risorsa non solo per la Fillea, ma soprattutto per i lavoratori della Italcementi. Con persone come  Luciano, che ci mettono la faccia e che rappresentano un esempio, la Fillea  continuerà ad essere fieramente al fianco dei lavoratori”.

Colleferro, 13 novembre 2009