Primo piano

Il Centro Meta rischia di chiudere.CdLT "tutelare questo spazio di aggregazione e l'occupazione"

Ci giunge notizia che il Centro di Aggregazione giovanile Meta, attivo da quasi 20 anni  nel territorio del  VII Municipio , nei pressi del Parco della Caffarella ,ha cessato in questi giorni, forse in via ...

Leggi tutto...

CdLT: “Incendio Eco X. Servono risposte e presa di responsabilità da parte delle istituzioni preposte”

Quanto dovremo aspettare ancora? Quando i cittadini di Pomezia potranno vedere finalmente il loro territorio libero dai rischi di contaminazione, di inquinamento, di avvelenamento? L’incendio e il successivo disastro ambientale prodottosi il 5 maggio u.s. ...

Leggi tutto...

MORE_IN: Primo piano

Colleferro: la Filcem Cgil preoccupata per le dichiarazioni sulla Alstom dell’Assessore Marchi. “Si sta giocando sulle spalle dei lavoratori!” PDF Stampa E-mail

La dichiarazione dell'assessore romano Sergio Marchi in riferimento alla vicenda Alstom di Colleferro e alla costituzione del polo manutentivo laziale del materiale ferroviario non solo non rassicura i lavoratori, ma se possibile, rafforza la sensazione che si sta giocando una partita sulle loro spalle.
Basta con lo scarica barile delle responsabilità, ognuno torni alle proprie e assuma l'unico atteggiamento utile al mantenimento del sito industriale di Colleferro e alla salvaguardia dei posti di lavoro, sottoscrivendo l'impegno che tutti hanno dichiarato di voler assumere in sede ministeriale.
L'occasione è il tavolo del 25 Febbraio 2010 convocato presso la Regione Lazio.
Ciò rasserenerebbe i lavoratori cancellando la sensazione sempre più forte che gli interessi politici in fase elettorale sono più forti del destino loro e delle loro famiglie.
I lavoratori di Colleferro attueranno tutte le iniziative che riterranno utili al raggiungimento di questo obiettivo.


p. la Filcem cgil Pomezia C.C.S.

Sabrina Proietti


Colleferro, 19 febbraio 2010